AFTERHOURS - Il paese è reale

Moderatore: AnnaFra

Avatar utente
erodoto
Utente Verificato
Messaggi: 539
Iscritto il: lunedì 12 maggio 2008, 12:01
Località: Oria

Re: AFTERHOURS - Il paese è reale

Messaggio da erodoto »

Yeahhhh ha scritto:NOn è la precisione che garantisce un'ottima esibizione live,specialmente per questo genere (a meno che non si parli di jazz).è l'energia che riesci a trasmettere delirando e straziando la voce.non cantano le canzoni a memoria.
Cosicché proprio il jazz che è il tipo di musica che più di tutte prevede forme estemporanee di esecuzione esigerebbe la massima precisione, mentre il rock contemplerebbe tutte le cose che elenchi. Ma sei certo di quello che dici? Guarda che le forme di espressione musicale (apparentemente) fuori dagli schemi rientrano in certa musica contemporanea specie degli anni 70/80 (Stockhausen, Boulez o gli italiani Donatoni o Clementi). Continuo a rimanere perplesso...
Pino Danese - Oria

Avatar utente
Skappa
100° Oritano
Messaggi: 137
Iscritto il: venerdì 30 maggio 2008, 19:47

Re: AFTERHOURS - Il paese è reale

Messaggio da Skappa »

io invece penso che l'abbiano fatto proprio per "trampolino"..comunque a me è piaciuta moltissimo questa canzone!sembravano alieni in mezzi a gli altri cantanti!peccato che siano stati eliminati al primo turno
Yeahhhh ha scritto:NOn è la precisione che garantisce un'ottima esibizione live,specialmente per questo genere (a meno che non si parli di jazz).è l'energia che riesci a trasmettere delirando e straziando la voce.non cantano le canzoni a memoria.
ben detto Yeahhhh! :roll:

Avatar utente
job1983
Arsenio Lupin
Arsenio Lupin
Messaggi: 3769
Iscritto il: venerdì 4 aprile 2008, 21:19
Località: ORIA

Re: AFTERHOURS - Il paese è reale

Messaggio da job1983 »

Skappa ha scritto:io invece penso che l'abbiano fatto proprio per "trampolino"..comunque a me è piaciuta moltissimo questa canzone!sembravano alieni in mezzi a gli altri cantanti!peccato che siano stati eliminati al primo turno
un motivo ci sarà... il testo è banale ed è cantata male, anzi malissimo....non è questo il rock...questo è il rock di una band di persone immature musicalmente...come lo si può essere a 13-14 anni
La forza non deriva dalle capacità fisiche, ma da una volontà indomita (Mohandas Karamchand Gandhi)

Avatar utente
Yeahhhh
Oritano Saggio
Messaggi: 477
Iscritto il: sabato 19 luglio 2008, 11:19

Re: AFTERHOURS - Il paese è reale

Messaggio da Yeahhhh »

job1983 ha scritto:
Skappa ha scritto:io invece penso che l'abbiano fatto proprio per "trampolino"..comunque a me è piaciuta moltissimo questa canzone!sembravano alieni in mezzi a gli altri cantanti!peccato che siano stati eliminati al primo turno
un motivo ci sarà... il testo è banale ed è cantata male, anzi malissimo....non è questo il rock...questo è il rock di una band di persone immature musicalmente...come lo si può essere a 13-14 anni
Il testo non trovo sia banale.E' molto simile al testo di Marco Masini. Lo stesso tema,scritto in maniera diversa.
Poi,che è cantata male è un altro conto (già ribadito). Purtroppo,ripeto,loro non volevano andare a Sanremo (leggere interviste e cose varie a riguardo).
Non trovo siano immaturi x niente.la loro musica è questa,pari alla loro esibizione,prendere o lasciare.Non sono fatti per andare a Sanremo perchè sono dei GENI nell'inutilità della rassegna.
december's tragic drive when time is poetry and stolen the world outside the waiting could crush my heart.you'll taste it in time
the right words in time.

Avatar utente
Cascetta
Oritano Saggio
Messaggi: 248
Iscritto il: venerdì 4 aprile 2008, 22:31
Località: ..là..sui monti con Annette..(Oria...in teoria..)

Re: AFTERHOURS - Il paese è reale

Messaggio da Cascetta »

Skappa ha scritto: penso che l'abbiano fatto proprio per "trampolino"
...Oddio!!!...gli Afterhours a Sanremo per trampolino!?!?..hanno condiviso lo stesso palco dei REM (...ripeto: REM), ottenuto l' Italian music awards nel 2002 per il miglior testo italiano (quello che non c'è), venduto milioni di dischi in italia e in america con l'album "ballate per piccole iene", avuto Mina che interpetra un loro brano...gli "after-isti" (come me) devono solo ringraziare sanremo...che li ha lanciati!!! :lol: :lol: :lol:


...E solo che la loro musica "particolare, ingegnosa e irritante" non è ben apprezzata da chi è abituato ad ascoltare le solite canzoni di artisti che fanno del pop-commercial la loro fortuna.
Personalmente trovo più banale dire: "italia che rimani tra i pali....come zoff... :shock: "
...NON ESISTONO OSTACOLI...ESISTONO SOLO OPPORTUNITA'

Avatar utente
erodoto
Utente Verificato
Messaggi: 539
Iscritto il: lunedì 12 maggio 2008, 12:01
Località: Oria

Re: AFTERHOURS - Il paese è reale

Messaggio da erodoto »

Cascetta ha scritto:
Skappa ha scritto: penso che l'abbiano fatto proprio per "trampolino"
...Oddio!!!...gli Afterhours a Sanremo per trampolino!?!?..hanno condiviso lo stesso palco dei REM (...ripeto: REM), ottenuto l' Italian music awards nel 2002 per il miglior testo italiano (quello che non c'è), venduto milioni di dischi in italia e in america con l'album "ballate per piccole iene", avuto Mina che interpetra un loro brano...gli "after-isti" (come me) devono solo ringraziare sanremo...che li ha lanciati!!! :lol: :lol: :lol:


...E solo che la loro musica "particolare, ingegnosa e irritante" non è ben apprezzata da chi è abituato ad ascoltare le solite canzoni di artisti che fanno del pop-commercial la loro fortuna.
Personalmente trovo più banale dire: "italia che rimani tra i pali....come zoff... :shock: "
Già, solo che i REM (che non stonano e non cantano male) sono dei mostri sacri mentre gli Afterhours rimangono ancora in una nicchia che con linguaggio politico d'altri tempi definirei "radical chic".

Io, francamente, se voglio ascoltare musica che presenti dissonanze e sequenze anticonvenzionali vado a risentirmi il superbo Atom Heart Mother dei Pink Floyd...
Pino Danese - Oria

Avatar utente
Yeahhhh
Oritano Saggio
Messaggi: 477
Iscritto il: sabato 19 luglio 2008, 11:19

Re: AFTERHOURS - Il paese è reale

Messaggio da Yeahhhh »

erodoto ha scritto:
Cascetta ha scritto:
Skappa ha scritto: penso che l'abbiano fatto proprio per "trampolino"
...Oddio!!!...gli Afterhours a Sanremo per trampolino!?!?..hanno condiviso lo stesso palco dei REM (...ripeto: REM), ottenuto l' Italian music awards nel 2002 per il miglior testo italiano (quello che non c'è), venduto milioni di dischi in italia e in america con l'album "ballate per piccole iene", avuto Mina che interpetra un loro brano...gli "after-isti" (come me) devono solo ringraziare sanremo...che li ha lanciati!!! :lol: :lol: :lol:


...E solo che la loro musica "particolare, ingegnosa e irritante" non è ben apprezzata da chi è abituato ad ascoltare le solite canzoni di artisti che fanno del pop-commercial la loro fortuna.
Personalmente trovo più banale dire: "italia che rimani tra i pali....come zoff... :shock: "
Già, solo che i REM (che non stonano e non cantano male) sono dei mostri sacri mentre gli Afterhours rimangono ancora in una nicchia che con linguaggio politico d'altri tempi definirei "radical chic".

Io, francamente, se voglio ascoltare musica che presenti dissonanze e sequenze anticonvenzionali vado a risentirmi il superbo Atom Heart Mother dei Pink Floyd...
Non puoi paragonare la storia della musica con una piccola storia d'Italia.+
A sto punto se voglio ascoltare il reggae non ascolto i grupetti di adesso ma vado ad ascoltare Peter Tosh e Bon Marley.Se voglio ascoltare il pop vado ad ascoltare MIchael Jackson e non quei mocciosi di adesso.Se voglio acoltare il metal vado a sentire i primi Metallica,Judas Priest,o Ozzy Osbourne e non tutti questi gruppi di adesso.Se voglio ascoltare il punk mi vado a sentire gli Youth of today e non i gruppi di adesso. E via dicendo.
Pensala come vuoi.
Di certo non avevano bisogno di Sanremo x farsi conoscere. Di certo non avevano bisogni di Sanremo x fare a te questa cattiva impressione!!!!
december's tragic drive when time is poetry and stolen the world outside the waiting could crush my heart.you'll taste it in time
the right words in time.

Avatar utente
Skappa
100° Oritano
Messaggi: 137
Iscritto il: venerdì 30 maggio 2008, 19:47

Re: AFTERHOURS - Il paese è reale

Messaggio da Skappa »

job1983 ha scritto:
Skappa ha scritto:io invece penso che l'abbiano fatto proprio per "trampolino"..comunque a me è piaciuta moltissimo questa canzone!sembravano alieni in mezzi a gli altri cantanti!peccato che siano stati eliminati al primo turno
un motivo ci sarà... il testo è banale ed è cantata male, anzi malissimo....non è questo il rock...questo è il rock di una band di persone immature musicalmente...come lo si può essere a 13-14 anni
immature musicalmente?! non credo proprio...

Avatar utente
erodoto
Utente Verificato
Messaggi: 539
Iscritto il: lunedì 12 maggio 2008, 12:01
Località: Oria

Re: AFTERHOURS - Il paese è reale

Messaggio da erodoto »

Skappa ha scritto:io invece penso che l'abbiano fatto proprio per "trampolino"..comunque a me è piaciuta moltissimo questa canzone!sembravano alieni in mezzi a gli altri cantanti!peccato che siano stati eliminati al primo turno
Yeahhhh ha scritto:NOn è la precisione che garantisce un'ottima esibizione live,specialmente per questo genere (a meno che non si parli di jazz).è l'energia che riesci a trasmettere delirando e straziando la voce.non cantano le canzoni a memoria.
ben detto Yeahhhh! :roll:
Rispolvero questo vecchio thread, perché guardacaso stamattina su Radio DJ da Linus c'erano gli Afterhours che commentando la loro esibizione a Sanremo hanno eufemisticamente ammesso "che non è stata la migliore delle loro esibizioni" giustificandosi anche con le difficoltà incontrate nel montare gli strumenti in un minuto senza provare prima. La cosa ci sta, visto che, pur trattandosi di una location professionale, i problemi con gli strumenti non si risolvono in pochi secondi. E infatti, la stessa canzone ascoltata in radio era priva delle fastidiose imprecisioni ascoltate durante l'esibizione sanremese. Allora come la mettiamo con "l'arrampicata sugli specchi" di cui sopra? :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:
Pino Danese - Oria

Rispondi

Torna a “Festival di San Remo 2009”