Sviluppo economico di Oria

Economia, lavoro, turismo e sviluppo del territorio

Moderatore: Claudio

Avatar utente
ANTO
Utente Verificato
Messaggi: 219
Iscritto il: lunedì 28 aprile 2008, 1:02
Località: bologna-oria

Re: Sviluppo economico di Oria

Messaggio da ANTO »

ragazzi, io a dire la verità sono molto sfiduciato riguardo la crescita della nostra città, io la amo quanto voi, sono orgoglioso di essere oritano, ma quando vedo l'ignoranza politica che regna incontrastata sinceramente perdo la fiducia. Ci sono città che sono cresciuti in maniera esponenziale in pochi anni, da noi manca la cultura in generale, manca l'apertura mentale verso il nuovo, spero che la gente cambi con gli anni e anche se sono sfiduciato ci credo ancora nel miracolo
bisogna vivere come si pensa per non pensare a come si è vissuto

Avatar utente
Spavaldo Italiano
Putrisino Oritano
Messaggi: 602
Iscritto il: sabato 3 maggio 2008, 18:06
Località: Oria - Terra d'Otranto

Re: Sviluppo economico di Oria

Messaggio da Spavaldo Italiano »

ANTO ha scritto: da noi manca la cultura in generale, manca l'apertura mentale verso il nuovo,


in poche parole hai fatto una concreta descrizione del quadro economico (e non solo!) oritano.
Sorge un problema pero`: come le apriamo `ste menti al nuovo?
Fiducia in se stessi fino alla presunzione! (Alessandro La Marmora)

Avatar utente
Claudio
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 4336
Iscritto il: mercoledì 2 aprile 2008, 17:55
Località: Oria
Contatta:

Re: Sviluppo economico di Oria

Messaggio da Claudio »

ANTO ha scritto:ragazzi, io a dire la verità sono molto sfiduciato riguardo la crescita della nostra città, io la amo quanto voi, sono orgoglioso di essere oritano, ma quando vedo l'ignoranza politica che regna incontrastata sinceramente perdo la fiducia. Ci sono città che sono cresciuti in maniera esponenziale in pochi anni, da noi manca la cultura in generale, manca l'apertura mentale verso il nuovo, spero che la gente cambi con gli anni e anche se sono sfiduciato ci credo ancora nel miracolo

ANTO vedi, te lo ripeto, paradossalmente sono proprio affermazioni come le tue che non offrono possibilità di sviluppo.

Perché piangersi sopra o rassegnarsi? E' inutile...

Bisogna proporre... anziché pensare ad esser sfiduciati, bisogna chiedersi:"Io nel mio piccolo che faccio? Che potrei fare? Cosa voglio che si faccia?" ;)

Avatar utente
Spavaldo Italiano
Putrisino Oritano
Messaggi: 602
Iscritto il: sabato 3 maggio 2008, 18:06
Località: Oria - Terra d'Otranto

Re: Sviluppo economico di Oria

Messaggio da Spavaldo Italiano »

claudio ha scritto:Bisogna proporre... anziché pensare ad esser sfiduciati, bisogna chiedersi:"Io nel mio piccolo che faccio? Che potrei fare? Cosa voglio che si faccia?" ;)


Mi pare che sia un invito un po` usurato... molto cattolico pero`... e cio` funziona.
Tu ragioni con la tua mentalita` perche` evidentemente hai avuto modo di analizzare varie situazioni inerenti al contesto. Il semplice osservartore pero` ti replichera` seccamente che le parole son troppe e i fatti sempre meno... troviamo un punto di incontro: laa risoluzione sara` piu` vicina.
Fiducia in se stessi fino alla presunzione! (Alessandro La Marmora)

Avatar utente
ANTO
Utente Verificato
Messaggi: 219
Iscritto il: lunedì 28 aprile 2008, 1:02
Località: bologna-oria

Re: Sviluppo economico di Oria

Messaggio da ANTO »

proponete e realizzate se ne siete capaci...la crisi economica è a livello nazionale, non mi stupirebbe un crack come l'argentina...l'importante è fare il ponte sullo stretto
bisogna vivere come si pensa per non pensare a come si è vissuto

Avatar utente
Claudio
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 4336
Iscritto il: mercoledì 2 aprile 2008, 17:55
Località: Oria
Contatta:

Re: Sviluppo economico di Oria

Messaggio da Claudio »

ANTO ha scritto:proponete e realizzate se ne siete capaci...la crisi economica è a livello nazionale, non mi stupirebbe un crack come l'argentina...l'importante è fare il ponte sullo stretto
Come ti ho già detto in un'altra discussione non si può intervenire in altri argomenti per lanciare frecciate politiche. Per le questioni nazionali c'è l'apposita sezione. Non cancello nulla, ma mi aspetto un cambio da parte tua. Se tutti facessero così avremmo discussioni fatte di polemiche intrecciate.
Qua il ponte sullo stretto non c'azzecca. E' un imposizione dettata dalla necessità di sviluppare civilmente e ordinatamente le discussioni.

Avatar utente
ANTO
Utente Verificato
Messaggi: 219
Iscritto il: lunedì 28 aprile 2008, 1:02
Località: bologna-oria

Re: Sviluppo economico di Oria

Messaggio da ANTO »

non ci sono riferimenti fuori luogo a mio parere in quanto la crisi economica e culturale che si avverte a Oria:
1- è diffusa principalmente in tutto il meridione
2-come tale è riferibile a problematiche politiche nazionali
3- è un problema storico sociale e politico che non credo possa risolversi solo con le politiche locali, qualora ce ne sia la volontà
bisogna vivere come si pensa per non pensare a come si è vissuto

Avatar utente
job1983
Arsenio Lupin
Arsenio Lupin
Messaggi: 3769
Iscritto il: venerdì 4 aprile 2008, 21:19
Località: ORIA

Re: Sviluppo economico di Oria

Messaggio da job1983 »

ANTO ha scritto:non ci sono riferimenti fuori luogo a mio parere in quanto la crisi economica e culturale che si avverte a Oria:
1- è diffusa principalmente in tutto il meridione
2-come tale è riferibile a problematiche politiche nazionali
3- è un problema storico sociale e politico che non credo possa risolversi solo con le politiche locali, qualora ce ne sia la volontà


Caro ANTO, qui si parla di sviluppo, o meglio dobbiamo cercare di proporre qualcosa di innovativo che posso sollevare Oria dalla crisi economica e culturale di cui parli, quindi fare polemica o parlare di ciò che non va, non credo sia un modo costruttivo di risolvere la situazione. Cerca di proporre anche tu ;)
La forza non deriva dalle capacità fisiche, ma da una volontà indomita (Mohandas Karamchand Gandhi)

Avatar utente
Stef-TS
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 1057
Iscritto il: martedì 17 giugno 2008, 16:25
Località: TRIESTE

Re: Sviluppo economico di Oria

Messaggio da Stef-TS »

farco ha scritto:Spavaldo, hai perfettamente ragione. Bisognerebbe riuscire a unificare e coordinare le varie attività che possano rilanciare l'economia del nostro paese; e questo spetta a noi oritani farlo. Il problema è che sono pochi in Oria ad essere in grado di fare questo; ma sopratutto il nostro paese è pieno di gente incompetente e ignorante che, sai bene, vorrebbe sempre e soltanto assumersi gli alti incarichi (anche e sopratutto per fini e benefìci personali), isolando chi invece è perfettamente adatto ai ruoli di cui parliamo.
Comunque continuaimo ad intervenire su questo forum, come tu hai fatto. In questo modo si sensibilizza maggiormente la gente che segue le nostre critiche e proposte, e, chissà!, forse così potremo riuscire a trovare qualcuno che si possa proporre come soluzione concreta e fattibile


Tutto vero!
Da applauso!
;)
"...'cause I don't care if you're going nowhere, just take good care of the world..."
A. Wilder

Avatar utente
Stef-TS
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 1057
Iscritto il: martedì 17 giugno 2008, 16:25
Località: TRIESTE

Re: Sviluppo economico di Oria

Messaggio da Stef-TS »

job1983 ha scritto: Cerca di proporre anche tu ;)


Io resto convinto che Oria, purtroppo causa i molteplici motivi già descritti in precedenza in questo topic, non possa decollare con l'ignoranza e/o incompetenza che da lungo tempo amministra la città.

E' proprio per questo che avevo scritto altrove di puntare più su una probabile "comunità" di paesi (Oria, Francavilla, Manduria etc) in grado di offrire al turista una sorta di pacchetto che comprenda alloggi/ristori, mezzi per gli spostamenti, guide storico-naturalistiche locali e quant'altro.

Ricordiamoci che l'unione fa la forza, ma è anceh vero ceh la cosa non è facile perchè, come già detto da qualcuno, il "sazio" non tende in genere a spartire le proprie risorse con il "povero".
"...'cause I don't care if you're going nowhere, just take good care of the world..."
A. Wilder

Rispondi

Torna a “Oria - Economia”