Approvato il bilancio di previsione per il 2009

Cittadini, politica, associazioni e istituzioni

Moderatori: Claudio, Aristotele

Rispondi
Avatar utente
Claudio
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 4336
Iscritto il: mercoledì 2 aprile 2008, 17:55
Località: Oria
Contatta:

Approvato il bilancio di previsione per il 2009

Messaggio da Claudio »

Città di Oria
Provincia di Brindisi
Assessorato al Bilancio e Programmazione Economica
Oggetto: Comunicato Stampa
APPROVATO IL BILANCIO DI PREVISIONE PER IL 2009
Nella seduta consiliare dello scorso 31 marzo è stato approvato il bilancio di previsione per il 2009 del Comune
di Oria: 11 voti a favore, 4 astensioni e nessun voto contrario. Una grande soddisfazione per l'Amministrazione
Comunale l'essere riusciti ad approvare il bilancio entro il 31 marzo, nonostante la proroga al 31 maggio prossimo
concessa dal Ministero; grande soddisfazione anche per il risultato della votazione che, come riferito, non riporta alcun
voto contrario da parte delle forze politiche di minoranza.
Si è trattato, come per la grande maggioranza degli Enti Locali in Italia, di un bilancio difficile da redigere sia per
le sempre più stringenti regole del patto di stabilità, sia per le riduzioni sostanziose dei trasferimenti statali che,
soprattutto quest'anno, hanno determinato non pochi problemi negli equilibri del bilancio. Il Comune di Oria ha poi dovuto
affrontare il problema della copertura del costo del nuovo servizio di raccolta e smaltimento dei RSU che, dopo l'avvio
del nuovo servizio da parte della Monteco-Cogeir nel bacino dell'ATO BR2, si è incrementato di circa trecentomila euro.
L'aumento della TARSU è stato inevitabile per garantire un certo grado di copertura del costo del servizio attraverso la
tassa, ma si tratta comunque di aumenti contenuti, soprattutto per le abitazioni private: mediamente 18-20 euro in più
all'anno. Obiettivo dichiarato dall'Amministrazione durante la seduta consiliare è quello di condurre una ferma battaglia
contro i cosiddetti evasori totali, cioè coloro che, sconosciuti all'Ente, l'hanno sempre fatta franca non pagando un euro di
tassa a discapito dei cittadini onesti: le azioni necessarie per la guerra totale agli evasori sono state già avviate da alcuni
mesi e se questa darà, come si ritiene, i risultati attesi non è escluso già dal prossimo anno una riduzione della TARSU
che, comunque, anche dopo gli aumenti, rimane la più bassa in tutta la Provincia di Brindisi. Durante la seduta sono stati
accolti due emendamenti presentati dai consiglieri Marinò Mauro e D'Ippolito, il primo riguardante l'edilizia scolastica ed il
secondo la metanizzazione di alcuni immobili comunali. E proprio i lavori di manutenzione e messa a norma degli edifici
scolastici, assieme a alle strade cittadine ed al palazzetto dello sport hanno rappresentato le priorità
dell'Amministrazione per ciò che riguarda l'elenco annuale e triennale delle opere pubbliche. Infine, grande attenzione è
stata riservata anche alla manovra sul personale, stante la ormai cronica situazione di carenza nell'organico dell'Ente
(circa 44 dipendenti invece degli oltre 80 previsti in pianta organica): è stata prevista la copertura a tempo indeterminato
di diverse posizioni, la utilizzazione dello strumento della stabilizzazione, l'avvio di selezioni per la progressione verticale
ed infine anche il ricorso alle assunzioni a tempo determinato.
Inoltre, nella stessa seduta, è stato approvato all'unanimità un importante regolamento riguardante la
utilizzazione degli immobili Comunali. Detto regolamento è giunto in Consiglio Comunale dopo un intenso quanto
proficuo lavoro che ha interessato la Commissione consiliare permanente competente. Dal 1° aprile il Comune di Oria
dispone di un importante strumento che disciplina l'utilizzo degli immobili Comunali sia attraverso la concessione sia
attraverso la locazione.
L’Assessore
dott. Angelo Mazza
Fonte: http://www.comune.oria.br.it/upload/doc/328_News_COMUNICATO%20STAMPA_BILANCIO%202009.pdf

Rispondi

Torna a “Oria - Politica”