Dové il calcio adulto?

Calcio e calcetto, tutte le informazioni sui campionati e gli eventi locali
Salvatore Filotico
Oritano Esperto
Messaggi: 54
Iscritto il: domenica 31 maggio 2009, 19:47

Re: Dové il calcio adulto?

Messaggio da Salvatore Filotico »

Ho , ahimè , una certa età e ricordo le squadre di oria che , bene o male Tonino Annicchiarico ed altri amici allestivano , si arrivò sino alla prima categoria ma sempre tra mille difficoltà ...poi il deserto o quasi tranne la buona volontà di pochi come manisco , Tonino Carone Papadakis ecc.
I Have a dream , ho un sogno 8 ma dubito che si realizzerà mai nonostante lo ripeta da anni ) : una grande polisportiva che faccia avviamento allo sport di base e poi selezioni i ragazzi per i vari sport ( calcio , basket. volley. atletica , ciclismo ) . Era anche il sogno di un grande dirigente il mitico Pino Vacca.
Un altro sogno un premio annule agli sportivi più signficativi di oria ( magari da inserire nel premio cultura , ne ho giù parlato a barsanofio Chiedi
Magari se siamo in tanti si può fare.
Titti filotico

Avatar utente
Gabriele
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 4220
Iscritto il: mercoledì 9 aprile 2008, 13:38
Località: Oria-Lecce
Contatta:

Re: Dové il calcio adulto?

Messaggio da Gabriele »

sarebbe bello tifare una squadra locale! purtroppo data la mia giovane età non ho mai avuto la possibilità di vedere e tifare l'ORIA! rimarrà un sogno per sempre questo?
[MilitesFridericiII.it] - Compagnia d'Arme Milites Friderici II rievocazioni e spettacoli medievali
Solo una squadra c'è....grande la JUVE alè!!!

Salvatore Filotico
Oritano Esperto
Messaggi: 54
Iscritto il: domenica 31 maggio 2009, 19:47

Re: Dové il calcio adulto?

Messaggio da Salvatore Filotico »

Devo ricordare anche un grande appassionato dirigente ,nonchè portiere, Dante Cacciatore ( Tantucciu ) scimoarso , purtroppo, l'anno scorso. Ma ,al di lò dei ricordi ,lancio una proposta: partiamo dall'istituzione di una iniziativa , dare delle targhe premio a dirigenti che hanno tracciato la strada per lo sport ad oria e poi da lì ripartire per una polisportiva che includa tutte le società e faccia , seriamente , avviamento allo sport anche con il supporto delle scuole e dell'Amministrazione Comunale.
Si può fare , credetemi , bisognerebbe , però superare il primo e più grande ostacolo che incombe la competitività e gli egoismi personali che da sempre attanagliano , in molti settori la società oritana. EE' una mentalità che va smantellata a partire dalla scuola che è , insieme alla famiglia , agli oratori, alle societò sportive un luogo educativo. E' un'utopia? spero di no
Buon Natale
Titti Filotico

Rispondi

Torna a “Calcio e calcetto”