Far west a Latiano

Ciò che caratterizza la vita nei paesi vicini

Moderatore: Aristotele

Rispondi
Avatar utente
Pier D.
Moderatore del Pozzo
Moderatore del Pozzo
Messaggi: 1009
Iscritto il: sabato 2 agosto 2008, 16:33
Località: Dall'Alpi alle Piramidi, dal Manzanarre al Reno...
Contatta:

Far west a Latiano

Messaggio da Pier D. »

Festeggiano la vittoria della Juve a colpi di clacson. Colpiti da pistolettate

I carabinieri del comando provinciale di Brindisi a conclusione di una efficace attività di indagine, hanno sottoposto a fermo di indiziato di delitto, Vito Schiena, 63enne, ed il figlio Vincenzo Schiena, 41enne, entrambi di Latiano, ritenuti responsabili di tentato omicidio in concorso.
I militari hanno raccolto inconfutabili elementi di colpevolezza che li indicano quali autori dell’esplosione di 6 colpi di arma da fuoco, avvenuta la scorsa notte a Latiano, che hanno provocato il ferimento di due giovani che viaggiavano a bordo di un’autovettura e che sono dovuti ricorrere alle cure dei sanitari.
Nel corso dell’attività investigativa sono stati rinvenuti e sottoposti a sequestro l’auto, la pistola marca “Beretta” cal. 7,65 usata per l’agguato, nonchè n.10 fucili tutti regolarmente denunciati.
L’episodio delittuoso sarebbe riconducibile verosimilmente a dissidi di natura privata.
Secondo le indiscrezioni rivelate i giovani, dopo aver assistito in televisione alla partita vittoriosa della Juventus contro la Sampdoria, hanno deciso di festeggiare in maniera eccessiva andando a strombazzare con l'automobile davanti alla masseria di Vito e Vincenzo Schiena. Sicuramente non si aspettavano una reazione sproporzionata degli abitanti della casa.

Brundisium.net
“Il primo ateo fu un uomo che aveva celato un delitto agli altri uomini e che cercava, negando Dio, di liberarsi dell’unico testimone a cui non poteva celarlo” - Giuseppe Mazzini
http://www.ilpozzoelarancio.it - http://www.lanuovacampana.it

Rispondi

Torna a “Brindisi e altre province pugliesi”