Un giudice di rispetto

Tradizione, arte, cultura, musica, manifestazioni ed eventi

Moderatore: AnnaFra

Un giudice di rispetto

Messaggioda cyberc » lunedì 30 giugno 2008, 21:40

Ecco alcuni spezzoni del film "Un giudice di rispetto" girato ad Oria nel 2001.

Il vigliacco muore più volte al giorno, il coraggioso una volta sola (Giovanni Falcone)
Il vero potere risiede nelle mani dei detentori dei mass media (Licio Gelli)
cyberc
Oritano Super
 
Messaggi: 727
Iscritto il: sabato 12 aprile 2008, 19:10


Re: Un giudice di rispetto

Messaggioda job1983 » martedì 1 luglio 2008, 0:22

se qualcuno ha la possibilità di farmelo avere....lo cerco da tanto, l'ho visto una volta ma lo vorrei rivedere
La forza non deriva dalle capacità fisiche, ma da una volontà indomita (Mohandas Karamchand Gandhi)
Avatar utente
job1983
Arsenio Lupin
Arsenio Lupin
 
Messaggi: 3769
Iscritto il: venerdì 4 aprile 2008, 21:19
Località: ORIA

Re: Un giudice di rispetto

Messaggioda Claudio » martedì 1 luglio 2008, 3:21

cyberc quando si tratta di video è imbattibile :D


Devo dire che il film era scarsetto (voglio essere buono), però è bello perché c'era tutta Oria...

Il vero regista era Bruno Mattei (morto l'anno passato), che poi per un paio d'anni si occupò del Torneo dei Rioni.

job1983 ha scritto:se qualcuno ha la possibilità di farmelo avere....lo cerco da tanto, l'ho visto una volta ma lo vorrei rivedere

Originale su Internet costa 7,90 compreso un biglietto per il cinema. A momenti ti danno pure soldi di sopra :mrgreen:
http://www.ibs.it/dvd/8032442216253/valter-toschi/giudice-rispetto.html

Il giovane magistrato Francesco Di Nardo arriva in un paese della provincia di Brindisi. La cava di pietra che dà lavoro a molti abitanti del paese è chiusa da molto tempo nonostante le sovvenzioni statali e il decreto della magistratura che ne intima la riapertura. Il proprietario l'ingegnere Baldassarri è un uomo di potere legato alla politica. Le indagini del magistrato Di Nardo lo porteranno a fare la conoscenza di Don Carmine, boss locale e uomo d'onore, che gli consiglia di non alterare gli equilibri esistenti nel paese. Ma Di Nardo non si lascia corrompere.
Contiene 1 DVD e 1 biglietto omaggio cinema per qualsiasi film sino al 31/12/2008.


Fatto strano è questo:
Produzione Mondo Home Entertainment, 2008


Lo stanno ridistribuendo quest'anno??
Avatar utente
Claudio
Amministratore
Amministratore
 
Messaggi: 4337
Iscritto il: mercoledì 2 aprile 2008, 17:55
Località: Oria

Re: Un giudice di rispetto

Messaggioda erodoto » martedì 1 luglio 2008, 8:37

Claudio, sei stato fin troppo buono nel definire il film (?) "scarsetto". A fronte di un cast di tutto rispetto (Philip Leroy, Orso Maria Guerrini, Tony Sperandeo ed altri più o meno conosciuti) la pellicola ha una trama debolissima. Eh... cosa fanno i contributi statali per il cinema... :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:

In ogni caso suscita grande curiosità la presenza di tanti amici che vi recitano o fanno semplicemente da comparsa. ;)
Pino Danese - Oria
Avatar utente
erodoto
Utente Verificato
 
Messaggi: 539
Iscritto il: lunedì 12 maggio 2008, 12:01
Località: Oria

Re: Un giudice di rispetto

Messaggioda Stef-TS » martedì 1 luglio 2008, 9:13

Ecco, questa del film non la sapevo! :shock:
Ma è girato nelle cave di tufo che si trovano verso S. Cosimo?
"...'cause I don't care if you're going nowhere, just take good care of the world..."
A. Wilder
Avatar utente
Stef-TS
Moderatore
Moderatore
 
Messaggi: 1057
Iscritto il: martedì 17 giugno 2008, 16:25
Località: TRIESTE

Re: Un giudice di rispetto

Messaggioda erodoto » martedì 1 luglio 2008, 9:57

Stef-TS ha scritto:Ecco, questa del film non la sapevo! :shock:
Ma è girato nelle cave di tufo che si trovano verso S. Cosimo?


Sicuramente c'è chi può essere più preciso di me che nei giorni delle riprese sono stato praticamente assente da Oria, in ogni caso Il film è stato girato in diverse "location" del paese, dalle campagne alle stradine più strette, dai bar alle case signorili. Se non vado errato la stazione ferroviaria che vi compare non è quella di Oria. Esilarante la scena in cui una folla di improbabili giornalisti "assale" il giudice per avere notizie; e che dire degli oritani che si sforzano di dialogare in un dialetto che normalmente parlano senza problemi?!! :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:
Pino Danese - Oria
Avatar utente
erodoto
Utente Verificato
 
Messaggi: 539
Iscritto il: lunedì 12 maggio 2008, 12:01
Località: Oria

Re: Un giudice di rispetto

Messaggioda Stef-TS » martedì 1 luglio 2008, 10:02

erodoto ha scritto:Se non vado errato la stazione ferroviaria che vi compare non è quella di Oria.


Vero, da quanto si vede, sembra che la fantomatica stazione si trovi dalle parti di S. Cosimo...tant'è che è visibbile il classico panormama "da sud" di Oria...però, se non erro, il cartello della dicitura "ORIA" presente nella stazione è nero come quello reale, e non blu come quelli della maggior parte delle stazioni in Italia. ;)
"...'cause I don't care if you're going nowhere, just take good care of the world..."
A. Wilder
Avatar utente
Stef-TS
Moderatore
Moderatore
 
Messaggi: 1057
Iscritto il: martedì 17 giugno 2008, 16:25
Località: TRIESTE

Re: Un giudice di rispetto

Messaggioda Minus » martedì 1 luglio 2008, 11:52

Il film l'ho rivisto da poco, anche se è molto scarso, è fortissimo vedere tutti quei volti che ogni giorno incontriamo per le vie cittadine :lol: . Comunque se non ricordo male la stazione è quella di Erchie.
Minus
Oritano Anziano
 
Messaggi: 168
Iscritto il: giovedì 10 aprile 2008, 17:31

Re: Un giudice di rispetto

Messaggioda erodoto » martedì 1 luglio 2008, 12:38

Minus ha scritto:...Comunque se non ricordo male la stazione è quella di Erchie.


Già, tanto per accentuare l'atmosfera di degrado che pervade tutto il film. Chissà perché quando si rappresenta un paese del Sud si deve per forza farlo apparire come un borgo diroccato! Ricordo che tanti anni fa, era il '69 o giù di lì, la RAI girò un servizio a Oria per alcune iniziative che erano state intraprese presso lo zoo; ebbene le immagini che mandarono in onda riguardarono esclusivamente stradine strette, nemmeno tanto pulite, con orde di ragazzini malvestiti che scorrazzavano urlanti. Un'immagine così degradante che, nonostante fossi un bambino, mi lasciò un amaro in bocca che sento ancora oggi! :roll:

Scusate l'OT...
Pino Danese - Oria
Avatar utente
erodoto
Utente Verificato
 
Messaggi: 539
Iscritto il: lunedì 12 maggio 2008, 12:01
Località: Oria

Re: Un giudice di rispetto

Messaggioda AnnaFra » martedì 1 luglio 2008, 13:47

Claudio ha scritto:Originale su Internet costa 7,90 compreso un biglietto per il cinema. A momenti ti danno pure soldi di sopra :mrgreen:

Considerando che un biglietto del cinema costa 6-7 euro...con questa offerta compri un biglietto e ti danno il film in omaggio e non viceversa! :lol:

Claudio ha scritto:Fatto strano è questo:
Produzione Mondo Home Entertainment, 2008
Lo stanno ridistribuendo quest'anno??

Secondomymovies.it, è in distribuzione dal 20 marzo 2008

Sono d'accordo sul fatto che sia scarso ma è bello vedere gli oritani che recitano per il cinema :mrgreen: :mrgreen:
-chi vuol muovere il mondo, prima muova se stesso- (Socrate) ◕‿◕
Avatar utente
AnnaFra
SuperModeratrice
SuperModeratrice
 
Messaggi: 3033
Iscritto il: sabato 5 aprile 2008, 14:14
Località: Oria

Prossimo

Torna a Oria - Cultura

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti

cron